Come farsi trovare dagli head hunter?

In un mercato del lavoro sempre più competitivo e variegato, l’attività svolta dagli Head Hunter, detti anche “cacciatori di teste”, assume un ruolo fondamentale nella ricerca di lavoro. Trovare una nuova posizione lavorativa non è mai semplice, soprattutto quando si è spinti dalla volontà di dare un nuovo impulso alla propria carriera, cercando di valorizzare al meglio le competenze e conoscenze lavorative possedute. Quindi per poter realizzare i propri obiettivi professionali è necessario comprendere quali siano le esigenze del mercato del lavoro, e instaurare un rapporto proficuo con gli head hunter e gli hr manager più attivi nel settore d’interesse.

hr specialist

Cosa ricercano le aziende?

Gli head hunter sono sempre più alla ricerca di Professionisti che siano in perfetto “match” con gli annunci di lavoro pubblicati dalle aziende. Quando ci si candida ad una posizione lavorativa, bisogna leggere attentamente cosa sta cercando l’azienda e capire se si possiedono le caratteristiche richieste. Per candidarsi a determinate posizioni è necessario possedere un certo background professionale, come nel caso di ruoli dirigenziali e manageriali. La costruzione del curriculum deve essere chiara e specifica, in modo da poter dare il giusto risalto alle competenze.

Uno degli aspetti principali che il candidato deve gestire è quello di diventare “promotore di se stesso”. Fondamentale un continuo lavoro di posizionamento sui social network, in particolare LinkedIn. Dalla condivisione di articoli stimolanti alla scrittura di commenti brillanti inerenti all’ambito di interesse, questi interventi accresceranno la Brand Reputation del candidato, rendendolo interessante agli occhi degli Head Hunter.

Head hunter: perchè sono figure cosi importanti?

I “cacciatori di teste” sono figure altamente specializzate nel settore della ricerca del personale di livello medio-alto. I colloqui svolti con gli Head Hunters sono sicuramente differenti rispetto a quelli che si fanno in un’agenzia del lavoro. Se si punta quindi ad una posizione middle/ top management è fondamentale riuscire a trovare i giusti Head Hunter, in modo da far notare il proprio percorso professionale.  

Quando si viene contattati da un Head Hunter non è conveniente rifiutare un incontro anche se è solo a carattere conoscitivo, perché potrebbe comunque rivelarsi un’occasione utile per sbocchi professionali futuri.

Come farsi trovare dagli Head Hunter?

  • In primis è fondamentale possedere un profilo attivo LinkedIn, il social specializzato per la ricerca di lavoro. La propria presenza online va curata sotto ogni aspetto, perché rappresenta la prima chiave di lettura del nostro profilo. Inoltre da una statistica del 2018 è emerso che il 97% dei recruiter utilizza proprio LinkedIn per svolgere le proprie selezioni.
  • Crearsi un proprio network di contatti online/offline risulta essere un strumento molto efficace. Farsi conoscere mediante strumenti online (blog, forum) è un ottimo metodo per poter emergere rispetto ad altri candidati.
  • Scrivere un CV efficace, di massimo due pagine, in cui emergano chiaramente le esperienze svolte e le competenze acquisite, in modo da stimolare un incontro con l’head hunter.
  • Oltre all’invio del cv, allegare una lettera motivazionale mirata è considerato un valore aggiunto.

S.A. Studio Santagostino: scopri i nostri servizi

S.A. Studio Santagostino è una società di recruiting specializzata che dedica la massima importanza al confronto continuo e sistematico con il cliente, che considera partner, sia nella fase di analisi sia in quella di presentazione dei candidati. Il nostro intervento di Ricerca del Personale si contraddistingue per la personalizzazione, la passione e la qualità certificata dalla fidelizzazione dei nostri clienti.

Scopri i nostri servizi.

LEGGI ANCHE

Soft skills: le più richieste per trovare lavoro

Trovare lavoro con la Selezione del Personale: intervista a Matteo Mancini

Head hunter: soft skill e competenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *