Il bilancio delle competenze: tutto quello che c’è da sapere

Il bilancio delle competenze è uno strumento di orientamento professionale, mirato ad analizzare le skills maturate durante le esperienze lavorative effettuare; inoltre funge anche da indicatore per individuare interessi e attitudini personali, indispensabili per scoprire percorsi di sviluppo professionale futuro.

Per un’azienda è particolarmente utile tracciare un bilancio delle competenze dei propri lavoratori, in quanto permette di delineare una mappatura specifica interna.

Il bilancio delle competenze consente di ricavare molte informazioni utili per il proprio sviluppo professionale, tra cui:

  • constatare la compatibilità del percorso lavorativo attuale con eventuali sviluppi di carriera
  • accertare l’adeguatezza delle capacità possedute a nuove mansioni/incarichi assegnati dall’azienda
  • identificare il proprio potenziale al fine di individuare un percorso di crescita coerente con i propri desiderata e le proprie abilità

Raggiungere il successo in campo lavorativo passa proprio attraverso un accurato bilancio delle competenze, in quanto esso permette di:

  • testare sia le competenze teoriche che quelle pratiche per accrescere la propria professionalità lavorativa
  • concentrarsi sulle abilità specifiche del lavoro
  • prefissarsi degli obiettivi professionali e pianificarne il raggiungimento
S.A. Studio Santagostino: scopri il nostro corso sul Bilancio delle Competenze

Di seguito i principali step affrontati con i nostri coach durante il percorso di Bilancio delle Competenze:

L’Analisi e valutazione delle proprie capacità, conoscenze, competenze trasversali: fondamentale per poter comprendere al meglio quali sono i propri punti di forza principali e in che ambito puntare:

  • La ricerca della spendibilità del profilo professionale e definizione dell’obiettivo professionale: molto importante prefissarsi degli obiettivi professionali, in modo da attuare una strategia adeguata
  • L’approfondimento della motivazione: approfondire le proprie motivazioni, che ci portano a determinati obiettivi, è alla base del bilancio delle competenze
  • L’analisi di desideri, attitudini e valori: capire quali sono i propri valori e desideri costituisce una parte fondamentale di questo processo
  • L’individuazione di aree di successo: capire e comprendere quali sono le proprie aree di successo adeguate
  • I punti di debolezza/aree di miglioramento: ognuno di noi ha dei punti di debolezza, una volta individuati possono essere migliorati
  • La presa di consapevolezza delle proprie risorse: prendere piena consapevolezza delle proprie risorse è un aspetto importante per creare un bilancio delle competenze

Richiedi maggiori informazioni sulla Consulenza di Carriera Clicca qui!

 

LEGGI ANCHE:

Come farsi ascoltare: l’ascolto di chi parla

Carriera: i 5 step che aiutano a crescere

Perché il Career Coaching: leggi la testimonianza di Margherita Pastia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *